Home » Archivio Categorie » Architettura » Bioarchitettura » Materiali per bioedilizia

MATERIALI INNOVATIVI: i nuovi ISOLANTI per la costruzione e ristrutturazione edilizia

Il risparmio energetico all’interno di edifici di nuova costruzione o preesistenti, è un aspetto fondamentale nell’ambito del nuovo concetto di “bioedilizia”. Dopo grandi polemiche intercorse durante tutto il 2011 gli incentivi statali per chi opera migliorie in ambito energetico, sono stati prolungati fino al 31-12-2011. Il che vuol dire che i professionisti vengono incentivati nell’eseguire [...]

Che cos’è il sistema costruttivo a secco? Da un po’ di tempo a questa parte, anche in Italia, si contrappone alle tradizionali tecniche costruttive, il sistema costruttivo a secco. Forte distinzione fra i due sistemi costruttivi sta nel fatto che il primo (tradizionale) utilizza i leganti, quali malte, colle, cementi ecc… mentre quello a secco [...]

Continua a leggere …

La scelta e l’applicazione di malte e intonaci sono fondamentali per il corretto funzionamento di alcune componenti del nostro edificio. Cerchiamo di capire perchè e alcuni consigli sui materiali da utilizzare.

Continua a leggere …

Nella realizzazione di elementi di pavimentazione o di rivestimento è possibile utilizzare molteplici materiali: proviamo ad elencarne alcuni cercando di comprenderne le caratteristiche.

Continua a leggere …

Le pietre sono un antichissimo materiale da costruzione. Il loro utilizzo è molto diffuso e certamente rappresenta un materiale molto adatto per l’edilizia in relazione alle sue proprietà meccaniche, estetiche e funzionali. Cerchiamo di approfondire alcuni aspetti in relazione ai tipi e ai loro utilizzi.

Continua a leggere …

Per le applicazioni costruttive (in particolare con caratteri bioclimatici) questi materiali pietrosi devono possedere diversi requisiti che ne caratterizzano la loro utilizzabilità. Essi possono essere riassunti nei seguenti: conducibilità termica, peso specifico e di volume, durezza, durabilità, lavorabilità, resistenza e affinità con i leganti. Caratteristiche della pietra Permeabilità e conducibilità termica Il primo aspetto in relazione [...]

Continua a leggere …

Esistono molteplici tipi di isolamento termoacustico di diversa provenienza e con diverse prestazioni. Vediamo alcuni esempi anche in relazione alle tecnologie applicate per la realizzazione delle coperture degli edifici.

Continua a leggere …

Ultimamente, anche in Italia, sta facendo leva un nuovo sistema costruttivo ecologico e antisismico, alternativo al ormai comune cemento armato. Questa nuova tecnologia si chiama Pres-Lam (lamellare pre-compresso) nata in Nuova Zelanda, ma ideata da due italiani: Stefano Pampanin e Alessandro Palermo, entrambi docenti di Ingegneria strutturale e progettazione sismica all’Università di Canterbury. Che cos’è [...]

Continua a leggere …

La progettazione ecocompatibile è un nuovo traguardo per architetti, ingegneri e progettisti: le prospettive e le soluzioni da considerare per un prodotto di qualità sono molteplici. Cerchiamo di approfondire alcuni aspetti della questione.

Continua a leggere …

Se si vuole progettare a basso impatto ambientale i tetti verdi sono un must. Ovviamente oltre che belli sono anche molto utili. I tetti vegetali migliorano sì l’estetica ma anche, e soprattutto le prestazioni energetiche: il tetto è maggiormente isolato, protetto da neve e gelo. In più grazie al depositarsi dell’acqua piovana nel terriccio e al suo evaporare poco alla volta si rallenta il surriscaldamento degli spazi interni, è efficace come barriera contro il rumore e riequilibra la quantità di umidità nell’aria. C’è da sottolineare l’enorme utilità del tetto verde come barriera contro l’inquinamento atmosferico: filtra le polveri e trattiene le sostanze nocive presenti nell’aria.

Continua a leggere …
Pagina 1 di 41234