Arredare casa: consigli ed informazioni utili

Filed under: Architettura,In Evidenza |

Le nostre abitazioni si configurano come una serie di spazi interconnessi tra loro, gerarchicamente definiti e che ospitano diverse attività quotidiane.

Nel corso dei secoli, questa gerarchizzazione e la compartimentazione degli spazi è divenuta più marcata in quanto nei tempi moderni si tende a destinare (se si ha la disponibilità ovviamente di superficie) per ogni stanza una funzione specifica d’uso, al contrario di quanto accadeva secoli fa in cui normalmente gli spazi erano di natura promiscua.

La consuetudine, che oramai si è un pò persa, è quella di destinare come primo spazio d’accesso alla abitazione l’ingresso, ovvero un filtro rispetto all’ambiente esterno che potesse introdurre agli ambienti domestici.

L’ingresso

E’ molto importante curare l’aspetto dell’ingresso perchè fornisce una prima impressione su come è organizzata e tenuta la casa ed è utile predisporre spazi ed elementi in cui lasciare giacche, soprabiti, ombrelli e (abitudine poco diffusa in occidente) scarpe.

Arredare il soggiorno

Arredare il soggiornoIl secondo spazio è solitamente il soggiorno che deve essere caratterizzato da molta luce naturale diurna, con particolare attenzione rispetto alle zone dedicate alla lettura. Durante la sera invece si predilige una illuminazione artificiale più calda e intensa che tende ad armonizzare un ambiente destinato al relax e al riposo.

In alcuni casi il soggiorno può prevedere un camino; in questo caso è utile tenere sempre presente che il fuoco brucia ossigeno e produce residui di combustione quindi è fondamentale curare la manutenzione periodica dello stesso.

Si può pensare eventualmente di predisporre un ventilatore a pale sul soffitto che consente una buona e sana areazione estiva e durante il periodo invernale (con il camino acceso) può fornire un efficace sistema di ventilazione degli ambienti e dispersione dei fumi. Il controllo climatico e la depurazione dell’aria può essere in parte risolto anche inserendo piante di grandi dimensioni da posizionare in soggiorno.

E’ preferibile predisporre davanti ai divani poggiapiedi in grado di venire in contro anche alle esigenze di coloro che hanno temporanei o permanenti problemi fisici (così come la scelta di divani non particolarmente bassi ne morbidi).

Per quanto riguarda i tessuti è importante privilegiare fibre naturali come cotone, juta, lino, lana e seta ed è preferibile utilizzare pelli ecologiche; i divani e poltrone dovranno essere completamente sfoderabili per consentire il lavaggio (anche in lavatrice ad alte temperature) per consentire la pulizia integrale degli elementi.

La televisione dovrà essere collocata a distanza debita in base alle dimensioni sia dell’apparecchio che della stanza (normalmente è corretta una distanza minima pari al doppio della diagonale del televisore) e illuminazione durante la visione dovrà essere bassa; quindi è importante studiare una illuminazione modulabile.

Consigli per la cucina

La cucina è certamente un ambiente molto importante in quanto si preparano e conservano cibi che saranno destinati al consumo; l’aspetto igienico dunque è fondamentale.

Per quanto riguarda alcuni consigli relativi all’ambiente è preferibile utilizzare colori chiari e radianti per migliorare la qualità visiva (pareti ed elementi) e organizzare gli arredi secondo preferenze personali legate all’utilizzo degli utensili e degli elettrodomestici.

E’ importantissimo garantire la traspirabilità delle pareti per evitare ristagni di umidità sui muri e il proliferare di muffe (le pitture devono essere realizzate dunque con soluzioni adeguate) e deve essere garantita una notevole areazione dell’ambiente stesso.

La camera da letto e gli arredi

arredamento camera letto

La cura della camera da letto è fondamentale.

La camera da letto è un altro ambiente molto importante poichè vi passiamo molte ore della nostra giornata. Durante le ore di sonno mentre l’organismo si ricarica di energie vitali, le nostre difese immunitarie sono sensibilmente ridotte. Quindi è necessario che le condizioni ambientali di temperatura e umidità siano controllate; è utile dunque favorire l’azione rivitalizzante del sole durante il giorno e frequentemente areare.

E’ importante realizzare gli arredi con materiali basso emissivi (che non emettano quindi sostanze inquinanti nell’ambiente) quindi sono prevalentemente da evitare ad esempio i truciolati laccati.

Nella camera da letto bisognerebbe evitare di ospitare apparecchi elettrici in particolare in prossimità del letto per evitare eventuali perturbazioni geomagnetiche.

Arredamento per la camera dei bambini

Per quanto riguarda le camere da letto per i bambini valgono le considerazioni precedenti; particolare la cura e la  predisposizione di spazi maggiormente protetti, sicuri e raccolti, tinte di pareti e mobili  di colorazioni tenui, come per esempio azzurre chiare e pesca.

Gli arredi non devono presentare punti spigolosi, devono essere di dimensioni ridotte e l’impianto elettrico deve rispettare rigorosamente le più severe norme di sicurezza.

Lo studio in casa

I piani di lavoro relativi alle camere studio devono essere concepiti con altezze equilibrate rispetto alle sedute (normalmente si utilizzano altezze vicine ai 73 cm con sedute di 43 cm) che devono rispondere a criteri di ergonomicità e comodità.

Per lo studio e il lavoro è molto consigliata, specie per le lunghe ore passate al pc, la sedia con l’appoggio sulle ginocchia. Gli elementi cartacei come i libri dovrebbero essere raccolti in librerie chiuse con vetri per proteggere i materiali stessi dall’assorbimento di acari e polveri. E’ necessario durante le ore di lavoro compiere interruzioni per consentire di arieggiare gli ambienti e rivitalizzare l’aria.

Un angolo benessere tutto per noi

Se si ha sufficiente spazio nella propria abitazione è consigliabile predisporre una stanza dedicata alla cura del corpo e alla meditazione. Si tratta di uno spazio anche piccolo e semplice, arredato secondo il gusto personale privilegiando l’essenzialità degli elementi. A seconda delle esigenze può ospitare spazi per la meditazione, strumenti ginnici e per la cura del corpo; le apparecchiature elettriche dovrebbero essere ridotte al minimo e le tinte delle pareti e degli arredi tenui e rassicuranti. Può essere utile predisporre diffusori aromatici e musicali.

Idee per il bagno

Il bagno è l'ambiente per l'igiene e il relax.

Il bagno è l'ambiente per l'igiene e il relax.

L’ultimo spazio affrontato è il bagno, che non è semplicemente lo spazio dedicato all’igiene personale ma anche un ambiente per rilassare le tensioni e rilassarsi.

L’uso dei colori, già peraltro accennato in altri approfondimenti, è molto importante in funzione del carattere e delle esigenze personali.

E’ consigliato l’uso anche qui di colori tenui, oppure per persone particolarmente freddolose può essere alleviante l’uso di cromatismi tendenti all’arancio.

E’ consigliata la scelta di w.c a ridotto consumo d’acqua, rubinetti con miscelatori e pareti particolarmente traspiranti (come per la cucina) per evitare il ristagno di umidità.

La scelta dell’installazione di una vasca o di una doccia (o entrambe) è a discrezione personale: è sempre preferibile una soluzione mista per consentire sia l’utilizzo di una più veloce doccia (e che consente dunque un utilizzo minore d’acqua) o di un maggiormente rilassante bagno (la vasca può essere utilizzata anche in casi particolari per trattamenti medicamentosi).

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

L’ASFALTO SI NUTRE DI SMOG materiali fotocatalitici contro l’inquinamento
Combattere l’inquinamento è da molto tempo prerogativa di tutti, impegno gratificante ma oneroso delle amministrazioni, carta vincente ma diffic...
Come si riconosce un materiale ecocompatibile?
Materiali per costruire in modo naturale Nel xx secolo l'avanzare della tecnologia ha fatto si che ci si soffermasse maggiormente sulla parola innova...
Bonus 55% ed efficienza energetica: verso il rinnovo?
Continua il dibattito per quanto riguarda gli incentivi per l’efficienza energetica anche nei prossimi anni. Nell'ambito della Giunta FINCO del 25 Ott...
Umidità in casa: cause, effetti e rimedi
L'umidità eccessiva in un ambiente confinato può provocare danni rilevanti ai materiali e contribuire al deterioramento del livello di benessere indoo...
Fotovoltaico galleggiante: acqua e sole per produrre energia
Il problema delle energie rinnovabili Tocchiamo oggi, seppur sfiorandoli, argomenti caldissimi dell'attualità: le energie rinnovabili, la scarsa disp...
Barometro di Holland Park a Londra: un originale esempio di riuso creativo in architettura
Il barometro pubblico di Holland Park a Londra è un esempio molto particolare di recupero edilizio: cerchiamo di capire le caratteristiche e il suo fu...
Negozio Freitag a Zurigo, riciclo creativo in architettura
Creare un edificio utilizzando container? Sembra un' idea poco credibile ma lo studio Spillmann-Echsle lo ha realizzato veramente. Cerchiamo di capirn...
Il problema amianto: una minaccia per la salute ancora estesa
Il problema dell'amianto grava sul territorio nazionale in modo ancora evidente. Per anni e ancora oggi, una politica soprattutto rivolta verso gli...