Contributi ENERGIA: Il Certificato Bianco o Titolo di Efficienza Energetica (TEE)

Finalmente un dato positivo per l’Italia.

Parliamo di energia. Negli ultimi 5 anni l’Italia ha ridotto notevolmente i consumi di petrolio e questo importante risultato è da attribuire all’uso sempre più frequente di energie alternative, quali pannelli solari, fotovoltaici, energia eolica piuttosto che altre fonti rinnovabili.

consumo energetico italia

In questo modo l’Italia si è contraddistinta per aver risparmiato 6,7 milioni di tonnellate di petrolio e per aver evitato di disperdere 18 milioni di tonnellate di CO2 (anidiride carbonica).

Questi dati sensibili, sono stati resi noti dall’Autorità per l’Energia.

Grazie a questo risultato l’Autorità per l’Energia ha deciso di erogare un’altra tranche di 215 milioni di euro per promuovere l’efficienza energetica.

certificato bianco Titolo di Efficienza Energetica (TEE)

Con gli incentivi distribuiti in precedenza, il totale dei benefici promossi si aggira intorno ai 531 milioni di euro.

In questo modo che decide di realizzare un’opera oppure di rimodernare un’abitazione, se decide di sfruttare energie alternative piuttosto che tecnologie energetiche avanzate, può usufruire dei contributi statali.

Questo contributo viene interpretato tramite il CERTIFICATO BIANCO, più propriamente chiamato Titolo di Efficienza Energetica (TEE).

Il TEE rappresenta un incentivo basato sulla riduzione del consumo energetico in stretto rapporto con il bene energetico distribuito.

Chi decide di utilizzare energia alternativa, oltre a fare del bene al pianeta, ha la possibilità di avere dei ritorni economici abbastanza forti.

Infatti, l’energia prodotta per esempio da un impianto, in parte viene convogliata all’interno dell’ambiente prestabilito ma, la restante, viene immessa nella rete cittadina con un conseguente storno in bolletta.

efficienza energetica

Per riuscire a far comprendere meglio questo ritorno economico la media che è stata calcolata per difetto e:

104 euro annui di risparmio per l’installazione di una caldaia a 4 stelle con efficienza energetica elevata e alimentazione a gas.

tra gli 83 e 272 euro annui di risparmio per l’installazione di pompe di calore elettriche ad aria esterna in abitazioni localizzate in una zona climatica con medie temperature

67 euro annui di risparmio per la sostituzione di scaldacqua elettrico con quello a metano

tra 109 e 149 euro annui di risparmio per l’installazione di 5 mq di collettori solari per la produzione di acqua calda sanitaria (ACS).

L’Autorità per l’Energia tramite la delibera EEN 12/10, dove si è anche stabilita l’ultima tranche di finanziamenti, ha avviato una serie di procedimenti sanzionatori nei riguardi di 3 operatori a causa di inadempienza nei confronti della modalità e l’uso dei certificati bianchi.

Per questo motivo è molto importante progettare con consapevolezza e competenza nel settore energetico, in modo tale da offrire, oltre ad un lavoro minuzioso e capace di rispondere a esigenze energetico-funzionali, anche di competenza nei confronti della nuova normativa.

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

BIO-Albergo a Merano : il primo esempio in Italia
A Gargazzone, località poco distante da Merano, nel cuore della più grande area coltivata a frutta di tutta Europa, sorge un hotel di concezione compl...
La boutique Chanel a Milano: gli stilemi dell’eleganza francese
E’ Peter Marino che si occupa da più di dieci anni dell’immagine delle boutique Chanel nel mondo. Già vincitore di due premi AIA (American Institutr o...
Un UOVO di STRUZZO come esempio di architettura sostenibile
Denominato Uovo di Struzzo, questo progetto è stato studiato dal Prof. Arch. Giuseppe Magistretti, come analisi di una forma complessa che possa usufr...
L’atmosfera e il clima terrestre
Gli assetti climatici sono fondamentali per la vita e il mantenimento degli ecosistemi. Cerchiamo di capire da cosa sono determinati e quali siano le ...
Un edificio per uffici a Calveen, Olanda
Questo progetto tratta la realizzazione di un edificio per uffici che si colloca lungo la Rondweg Noord, una strada a scorrimento veloce che, lungo la...
Le Geode
Il Geode è una costruzione realizzata nel 1983 e completata due anni dopo e rappresenta uno dei pochi esempi di architettura sferica. Analizziamone le...
A Schio un seminario sulle "Serre bioclimatiche"
Presso il centro Centro per il Trasferimento Tecnologico TMD DEMOTEK di Schio (VI) si terrà mercoledì 14 Marzo 2012 alle ore 17.30, il Seminario Demot...
CO-WORKING: la condivisione dell' ufficio e degli spazi per un nuovo modo di lavorare
Oggi vi voglio parlare del co-working, un nuovo modo di lavorare che sta prendendo piede in Italia e che coinvolge, molto spesso, attività come qu...