Un edificio per uffici con tetto verde: RVU a Hilversum, Olanda.

Filed under: Architettura,Architettura Moderna |

Nei pressi dell’edificio che ospita la Villa VPRO, lo studio olandese di MVRDV si è occupato anche della progettazione di secondo edificio per uffici.

Anche in questo caso, come nel caso di Villa VPRO,  i numerosi vincoli paesaggistici hanno portato alla definizione di un edificio ben inserito nel sistema paesaggistico circostante.

Vista esterna durante la stagione invernale. E' possibile notare la facciata vetrata, la leggera pendenza dell'edificio e il rivestimento in acciaio Corten.

Vista esterna durante la stagione invernale. E' possibile notare la facciata vetrata, la leggera pendenza dell'edificio e il rivestimento in acciaio Corten.

Si tratta di un edificio caratterizzato da uno sviluppo planimetrico di forma rettangolare collocato in modo da sfruttare un leggero declivio naturale e quindi collocarsi in parte con la copertura alla stessa altezza del terreno circostante e rendersi quasi invisibile.

La parte invece più esposta si stacca dal terreno attraverso pilastri dal diametro ridotto arretrati rispetto alla facciata.

tetto verde

Vista della scala d'accesso alla copertura verde.

Un tetto verde copre il fabbricato, la copertura di questo edificio, per stabilire la continuità con il terreno circostante, è stata realizzata con manto erboso ed è in parte percorribile mediante una scala collocata al centro dell’edificio.

Gli spazi interni sono molto gradevoli e sono organizzati attraverso un unico sistema spaziale che però individua tre diverse configurazioni: spazi flessibili e caratterizzati da una certa libertà, spazi compartimentali e lo spazio centrale caratterizzato dal sistema di percorrenza interno dove sono collocati gli accessi ai servizi.

Il prospetto più esposto è caratterizzato da un rivestimento totalmente vetrato mentre i prospetti laterali presentano delle piccole aperture in corrispondenza degli ambienti di lavoro e sono rivestiti in acciaio Corten.

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

Illuminazione alimentata dai rifiuti: Gaon Street Light
Dallo studio del designer Haneum Lee, è nato l'innovativo lampione per esterni Gaon Street Light. Questa fonte di illuminazione per esterni, è ...
High Line: un esempio tra metropoli e natura a New York
Progetti impossibili che diventano concreti: questa è New York. Tutto ciò è possibile grazie all’impegno collettivo. E questo è anche il caso della Hi...
Certificazioni e marchi di qualità per l'ediliza
Spesso la qualità dei prodotti per normativa deve essere attestata da un marchio certificatore. Cerchiamo di conoscere alcuni dei principali marchi ut...
Le Glasshouses ai Giardini Botanici di Graz, Austria.
Il progetto per le Glasshouse a Graz riguarda la realizzazione di alcune "serre" che contengono diverse tipologie di piante in funzione di d...
Three Porters’Lodges, Hoge Veluwe National Park, Olanda.
I tre padiglioni presenti nel Hoge Veluwe National Park sono esempi di architettura innovativa nelle scelte progettuali. Approfondiamo alcuni aspetti ...
Il padiglione Atlantico o dell’Utopia a Lisbona di Skidmore, Owings & Merrill
Il padiglione dell'utopia è un grande intervento che consente alla città di Lisbona di dotarsi di uno spazio molto vasto e innovativo per ospitare eve...
Grattacieli nel mondo SOSTENIBILI: la tecnologia guarda verso l'alto
L'edilizia contemporanea, soprattutto quella delle grandi star dell'architettura, trova nei grattacieli il giusto connubio tra modernità e stravaganza...
“L’architettura può essere poesia?”. Scopriamolo al MAXXI
Il MAXXI ospiterà, a partire dal 16 giugno 2012 e fino al 13 gennaio 2013, un’importante mostra dedicata alla Tomba Brion progettata da Carlo Scarpa.