Fasi e attori del processo edilizio

Il processo edilizio

Il progettista, in questo caso architetto o ingegnere, ha a che fare con una serie di operazioni prima di conseguire la realizzazione finale della propria opera.

Queste fasi vengono normalmente indicate come processo edilizio, ovvero una sequenza organizzata di fasi operative che portano al rilevamento di esigenze del committente al loro soddisfacimento mediante la produzione edilizia (Uni 7867 parte 4.a).

Quindi un processo edilizio ha inizio quando un individuo o un gruppo di persone decide di realizzare una costruzione, qualsiasi essa sia e termina quando l’opera costruita diventa disponibile per gli utenti.

In realtà all’interno del processo edilizio confluiscono anche operazioni a monte della decisione di costruire, come il reperimento di capitali, la messa a punto di regole per il processo stesso, e a valle, ovvero le operazioni di manutenzione e di gestione del manufatto.

Entrano in gioco nel processo edilizio quindi elementi definibili materiali come le pietre, il mattoni, il legno,stoffe, acciaio  ed elementi immateriali come le capacità, il lavoro, il sapere.

Il processo edilizio quindi costituisce il ciclo di vita del manufatto edilizio.

Progettazione in cantiere

Progettazione in cantiere

Utenti e committenti in edilizia

La nostra opera di architettura non è fine a se stessa ma è progettata affinché delle persone possano utilizzarla.

Questi vengono definiti utenti e occupano una posizione fondamentale nella progettazione architettonica.

L’utente esprime esigenze direttamente oppure attraverso una figura di mediazione detta committente, cioè colui che fa la costruire per se (quindi diventa committente e utente) o per esserne il promotore allo scopo di venderla o darla in locazione a degli utenti finali.

Anche la figura del committente è molto importante poichè è colui, tra le tante cose,  che sceglie il progettista, trasmette le informazioni necessarie per mettere in luce gli obiettivi fisici e paga il conto finale.

I costruttori

Il compito di produrre beni finali è affidato a due realtà imprenditoriali: l’impresa di costruzioni e l’industria manifatturiera.

La prima realizza materialmente cantiere e fabbricato, la seconda mette a disposizione materiali, componenti, attrezzature.

All’interno della impresa di costruzioni poi ci sono diverse tipologie di operatori: coloro che si occupano di gestire la costruzione generale dell’edificio, l’impresa specializzata che si occupa di particolari operazioni (come scavi, impermeabilizzazioni, imbiancature…) e l’installatore di impianti, che fa parte delle imprese specializzate ma che si occupa solo del settore impiantistico (acqua, gas, corrente).

Anche l’impresa manifatturiera è composta da due comparti che forniscono materiali di base,semilavorati e componenti. Tutti questi operatori rientrano nel termine generale di costruttori.

cantiere

cantiere

Il ruolo del progettista

L’architetto ha il duro compito di coordinare queste operazioni e mettere in relazione le diverse realtà, spesso in contrasto, che compongono tutti gli aspetti del processo edilizio: si tratta di gestire una organizzazione temporanea, a differenza di tutti gli altri processi di produzione industriale che si caratterizzano per una organizzazione permanente.

Ha il dovere di perseguire gli obiettivi definiti dal committente, con obbligo di mezzi o di risultato, definire il progetto nelle sue fasi preliminari, definitive ed esecutive e spesso governare anche fasi successive alla consegna dell’opera.

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

I PANNELLI FOTOVOLTAICI DI TERZA GENERAZIONE
I pannelli fotovoltaici di terza generazione sono uno dei punti cardine dell’energia pulita. Seppur simili ai precedenti, sono migliorate le loro ...
I materiali per l'edilizia: classificazioni ed esempi
I materiali sono fondamentali nelle realizzazione delle architetture. Cerchiamo di capire le caratteristiche dei materiali attraverso una analisi dell...
Il tetto verde: un prato sulla copertura della casa
Se si vuole progettare a basso impatto ambientale i tetti verdi sono un must. Ovviamente oltre che belli sono anche molto utili. I tetti vegetali migl...
Uso dei colori in architettura
Nella progettazione architettonica l'utilizzo dei colori è fondamentale per la definizione degli spazi. Cerchiamo di capire alcuni aspetti che caratte...
Le trasformazioni del paesaggio urbano e naturale
Il territorio italiano nel corso del secolo scorso ha subito grandi trasformazioni in termini di assetti territoriali. Cerchiamo di capire alcuni aspe...
Ristorante dell'Opéra Garnier di Parigi, progetto di ODILE DECQ
Il 27 giugno verrà inaugurato in Francia, a Parigi, il nuovo Ristorante dell'Opera progettato dall'architetto di fama mondiale francese, Odile Decq. ...
Edificio Ing Bank a Budapest di Erick van Egeraat
L'intervento per l'edificio della Ing Bank è molto interessante per la capacità di inserirsi in maniera innovativa su un edificio preesistente di preg...
Crisi edilizia: i dati Istat sul 2012 confermano
I dati Istat  diffusi oggi 20/02/2013 ci confermano la crisi che sta attraversando nell'ultimo periodo il comparto edile. Crisi edilizia:  produzione...