Gas e luce: record delle bollette più alte in Italia

Filed under: Edilizia e Costruzioni,Impianti,In Evidenza |

L’Italia ha il record delle bollette più alte.

Questo è quanto emerso dall’analisi effettuata da Facile.it che ha analizzato le tariffe medie riservate alle famiglie italiane, scoprendo che gli altri paesi dell’Unione Europea hanno la fortuna di godere di prezzi ben più bassi.

Rispetto ad altri paesi dell’Unione Euopea come Francia, Spagna, Germania e Gran Bretagna una famiglia media italiana spende circa 1.820 euro all’anno per le utenze di gas e luce, con costi unitari del 20%  superiori.

Quindi le tariffe di luce e gas pagate dalle famiglie italiane sono superiori del 20% rispetto a quelle dei cittadini dell’Unione Europea.

Gas e luce i costi da noi e in Europa

Costo gas

gas e luce

Gas e luce: record delle bollette più alte in Italia

Una famiglia  tipo italiana spende di gas circa 1.300 euro all’anno (considerando un consumo annuo medio di 1.400 metri cubi) se avesse le tariffe unitarie in vigore nei principali paesi europei potrebbe risparmiare ben 260 euro l’anno.

Se il costo medio al metro cubo di Germania, Inghilterra, Francia e Spagna è di 0,75 euro in Italia sale a 0,93 euro.

Costo energia elettrica

Una famiglia media paga in Italia circa 520 euro all’anno di luce (per un consumo annuo medio di circa 2.700 KWh) se potesse contare sulle tariffe unitarie in vigore negli altri Paesi considerati potrebbe risparmiare 73 euro all’anno. In Italia infatti spendiamo 0,191 euro per KWh, contro gli 0,164 euro per KWh pagati in media da Germania, Francia, Spagna e Inghilterra.

A cosa è dovuta questa differenza tra bollette italiane e bollette europee? I prezzi della materia prima gas e della quota energia della luce in Italia sono tassati maggiormente rispetto a quanto lo sono all’estero, ciò provoca aumenti che si ripercuotono sulle bollette degli italiani.

Tariffe  energia elettrica

Tariffe energia elettrica nei cinque Paesi europei presi in considerazione da Facile.it.

Basti pensare che a parità di prezzo della materia prima gas rispetto agli altri Paesi europei (0,62 euro/mc)  la differenza di tasse ed imposte sulla bolletta è di 0,31 euro/mc in Italia, contro 0,13 euro/mc per gli altri Paesi europei analizzati.

costo gas

Tariffe gas nei cinque Paesi europei presi in considerazione da Facile.it.

Per quanto riguarda l’energia elettrica il prezzo italiano della quota energia è un po’ più alto rispetto alla media altri Paesi analizzati, 0,132 euro/KWh in Italia vs 0,122 euro/KWh degli altri Paesi (ad l’eccezione della Germania che decisamente sopra la media) è rilevante il diverso peso delle tasse e delle imposte applicate alle bollette in Italia, 0,059 euro/KWh contro 0,042 euro/KWh degli altri Paesi.

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

Contributi ENERGIA: Il Certificato Bianco o Titolo di Efficienza Energetica (TEE)
Finalmente un dato positivo per l’Italia. Parliamo di energia. Negli ultimi 5 anni l’Italia ha ridotto notevolmente i consumi di petrolio e questo ...
Il grattacielo orizzontale in classe A di Mario Cucinella
Viene chiamato il grattacielo orizzontale, l'edificio progettato da Mario Cucinella per lo sviluppo di un'area dismessa nella periferia di Milano. ...
Nuove prescrizioni per le prestazioni energetiche degli edifici: la Direttiva 2010/31/UE
Il Parlamento Europeo e il Consiglio EU hanno emanato, lo scorso Maggio 2010, una direttiva riguardante le prestazioni energetiche degli edifici. Si t...
La casa prefabbricata: nuove soluzioni confortevoli e belle
Quanti di noi hanno trascorso, e trascorrono tuttora, giorni e giorni a sovrapporre mattoncini lego, per raggiungere forme architettoniche o meccanich...
Un etica della sostenibilità ambientale.
Il concetto di sostenibilità ambientale proviene da una riflessione profonda sulle dinamiche di crescita e di sfruttamento delle risorse attuali:cerch...
La disposizione delle stanze nel progetto di una casa: l’ingresso ed il soggiorno.
Il soggiorno e l'ingresso per una abitazione sono luoghi fondamentali: come sviluppare un progetto che li possa valorizzare?
Casa Qualità: previsti sconti IMU
Gli aggiornamenti per quanti riguarda l’Imposta Municipale Unica continuano ad arrivare giornalmente, ed è sempre più difficile districarsi e cercare ...
Formazione continua obbligatoria anche per gli architetti
Per molte categorie professionali la formazione continua e obbligatoria è già in vigore da tempo, per quanto riguarda gli Architetti si attende solo l...