Isolare con il SUGHERO: materiale naturale e biodegradabile

Il sughero è un materiale naturale, completamente biodegradabile e quindi totalmente sostenibile, è un materiale ottenuto da una pianta pregiata, la Quercia da sughero.

isolare con il sughero

La quercia da sughero si rigenera completamente in 10 anni

In edilizia viene utilizzato come isolante termico perchè è un materiale con un valore basso di conducibilità termica.

Scegliere di usare isolare con il sughero è un ottima alternativa ecocompatibile, in quanto è un materiale atossico ed è riproducibile ogni 10 anni.

E’ un materiale rispettoso dell’ambiente perchè proviene dall’ambiente stesso; può essere tranquillamente riciclato e riutilizzato.

Inoltre è leggero, impermeabile, ignifugo e respinge insetti e topi.

Un’altra caratteristica è che, in caso di incendio, non sprigiona alcun gas tossico, pericoloso per l’incolumità delle persone.

Lavorazione del SUGHERO

Il sughero viene prelevato dalla pianta senza mettere a rischio la vita della pianta stessa.

Infatti, per creare il sughero per edilizia, basta privare la pianta dello strato più esterno.

Dopo aver prelevato la parte di corteccia occorrente, questa viene sbriciolata, ottenendo dei granuli.

I granuli di sughero per pannelli isolanti

I granuli di sughero vengono selezionati prima di realizzare i pannelli isolanti

Questi granuli vengono successivamente selezionati e solo quelli con diametro intorno ai 25 mm circa, vengono presi in considerazione per realizzare i pannelli isolanti.

Per realizzare i pannelli i granuli vengono uniti con del collante. Ovviamente, per mantenere la naturalezza del materiale, non viene utilizzato un collante chimico, ma si sfruttano le caratteristiche tecnologiche del sughero stesso.

Infatti i granuli vengono riscaldati; questi aumentano di volume e rilasciano una resina che permette di produrre i pannelli isolanti.

Dopodichè occorre tagliare e sagomare la superficie dei pannelli, che a questo punto, sono pronti per essere disponibili sul mercato edilizio.

Caratteristiche tecniche dei pannelli isolanti in SUGHERO

Il pannello isolante in sughero è un buon isolante;di poco superiore rispetto alla lana di vetro.

Il suo valore alla diffusione del vapore varia tra i 2 e i 40. Di conseguenza se si decide di utilizzare un pannello di sughero, è meglio prevedere la creazione di una barriera al vapore, per creare un filtro anticondensa.

La massa specifica del sughero si aggira tra in 60 kg/mc ai 270 kg/mc con un coefficiente di conduzione termica di 0,033 kcal/hm°C.

Queste caratteristiche tecniche lo rendono un isolante medio alto, che permette di associare l’ecologia alla tecnologia.

I pannelli di sughero rappresentano un’ottima alternativa ai composti chimici.

pannelli di sughero

Pannelli isolanti di sughero

Con una giusta progettazione, è possibile utilizzare questo materiale isolante in modo da creare un involucro edilizio coibentato adeguatamente.

I pannelli di sughero possono essere messi in opera facilmente.

Inoltre possono isolare sia strutture verticali che orizzontali. Uno degli aspetti positivi del pannello in sughero è che non necessita di essere incollato alla parete. Solo quando vengono lasciati a vista occorre fissarli adeguatamente con la colla, questo viene fatto per garantire un’adeguata durate nel tempo.

Per lasciare il pannello di sughero a vista occorre successivamente dare una mano di impregnante, proprio come il legno, in modo da mantenere le caratteristiche del materiale negli anni.

Difetti del SUGHERO come isolante

Come detto nelle righe precedenti, per dotarla di prestazioni adeguate, una muratura con isolamento in sughero, necessita di barriera al vapore per evitare condense.

E’ un po’ più pesante di materiali come la lana di vetro e comporta qualche difficoltà maggiore nella posa in opera, ad esempio di solai.

I pannelli in sughero possono essere tagliati esclusivamente con la sega, in quanto è l’unico modo che evita lo sbriciolamento del materiale.

Inoltre, come gia fatto notare, se la posa in opera è per realizzazioni a vista, diventa necessario proteggere il materiale con un impregnante che ne mantenga le caratteristiche.

I costi dell’isolare con il SUGHERO

Il sughero ha un costo lievemente più alto rispetto ai materiali isolanti sintetici, ovviamente la qualità del sughero è superiore.

Il sughero è comunque un materiale pregiato e può essere utilizzato per creare effetti estetici raffinati, come pavimentazioni e rivestimenti murari.

La resa e la naturalezza del materiale giustificano quindi il prezzo superiore di questo materiale.

Concludendo, il sughero è un materiale naturale e biodegradabile al 100%.

L’edilizia è uno dei settori che provoca maggiore inquinamento ambientale, di conseguenza, l’utilizzo di materiali ecologici, come il sughero, diminuisce la pericolosità ambientale dell’edilizia.

Un’edilizia consapevole per un mondo migliore.

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

Le murature storiche in pietra: manodopera e modalità di esecuzione.
La speculazione in edilizia ha cancellato secoli di sapiente maestria nella lavorazione della pietra, vediamo come si doveva costruire un muro in piet...
Riciclare l'acqua: quando la pioggia non è più un problema
L’acqua è un bene prezioso che va preservato. Esistono molti modi per riutilizzare l’acqua piovana riducendo sia gli sprechi sia i costi per l’acquist...
La casa mobile BLOB
Dopo 18 mesi di lavoro è stata presentata alla “Biennale di Design Interieur 2010” Blob, la casa mobile. Si tratta di un lavoro svolto totalmen...
Fonti rinnovabili: il FOTOVOLTAICO
Il fotovoltaico è una tecnologia di produzione energitica da fonti rinnovabili: cerchiamo di capire come funziona e quali caratteristiche presenta.
Solar Decathlon 2011: WaterShed House
La Solar Decathlon competition è un concorso internazionale che consente agli studenti di tutto il mondo di lavorare ad un progetto architettonico com...
Base di gara: il ritorno temporaneo delle tariffe dopo il decreto Liberalizzazioni
Come è noto a tutti i professionisti il decreto sulle liberalizzazioni ha da poco abrogato ogni tipo di tariffa professionale. Forse si è trattato di ...
Terremoto: come comportarsi
La terra continua a tremare e a far paura. Una nuova ondata sismica ha appena coinvolto tutto il nord Italia; la Protezione Civile ha stilato un sempl...
Pagamento IMU: un vademecum per non sbagliare
Nonostante abbiano posticipato al 9 luglio le consegne di Unico e degli Studi di Settore rimane fissa la scadenza del 18 giugno per quanto riguarda l’...