KLIMAHOUSE 2011 a Bolzano: la fiera della bioarchitettura

Per gli amanti della bioarchitettura, questo evento sarà sicuramente in grado di catalizzare la vostra attenzione.

L’evento, ormai approdato alla sua sesta edizione, sarà totalmente incentrato sull’architettura sostenibile.

Klimahouse 2011

Logo dell'evento Klimahouse 2011

Klimahouse è una fiera che nasce per essere la vetrina di una nuova architettura: l’architettura che viene studiata, progettata e pensata per essere amica dell’ambiente.

Ogni giorno, infatti, sempre di più è diventato importante costruire in modo sostenibile e consapevole.

L’efficienza energetica, il risparmio dell’energia e il rispetto delle risorse del pianeta sono aspetti fondamentali per la nuova ideologia di architettura.

Klimahouse 2011 è la fiera che, per eccellenza, riunisce alcune tra le più importanti aziende che parlano, sperimentano e studiano le nuove tecnologie per creare un nuovo modo di costruire.

Tutti conoscono “CasaClima”, fondamento da molti anni e simbolo di edilizia moderna e innovativa.

L’evento “sostenibile” di Klimahouse 2011, si svolgerà dal 27 al 30 gennaio 2011 a Bolzano, in Trentino Alto Adige, uno dei territori più fiorenti e all’avanguardia nei confronti dell’edilizia rispettosa dell’ambiente in cui chiede ospitalità.

Eventi presenti nella fiera KLIMAHOUSE 2011

Questa fiera internazionale raccoglierà alcune testimonianze molto importanti inerenti la bioarchitettura.

In primis verrà effettuato il convegno internazionale intitolato “CasaClima – Costruire il futuro”.

Inoltre saranno presenti una serie di espositori con molte aziende che presenteranno i loro prodotti tecnologicamente avanzati.

Oltre a questo, di fondamentale importanza, sarà la possibilità di effettuare una serie di visite guidate , svolte in modo programmatico durante l’arco delle tre giornate, che presenteranno una serie di progetti CasaClima, simbolo di efficienza energetica, risparmio e intelligenza costruttiva.

Le visite saranno un aspetto fondamentale della fiera, in quanto permetteranno di far toccare con mano alcuni tra gli esempi più all’avanguardia presenti sul territorio.

Per poi poter meglio comprendere alcune novità sempre inerenti il risparmio energetico e l’evoluzione sostenibile dell’edilizia, saranno presenti e organizzati quotidianamente, una serie di seminari e workshop, direttamente organizzati dagli espositori e dalle associazioni presenti all’interno della fiera.

Oltre a queste attività a disposizione dei visitatori, si svolgerà il 2° Klimahouse Award, che vedrà premiare alcuni espositori presenti in fiera.

ALTRE INFORMAZIONI

Klimahouse 2011 è un momento di fondamentale importanza per professionisti come ingegneri, progettisti, architetti, geometri e impiantisti che hanno intenzione di svolgere il loro lavoro secondo i principi di un’architettura consapevole.

Per tutti quei professionisti che hanno la voglia e la necessità di approfondire l’aspetto impiantistico e la normativa inerente l’efficienza energetica, è necessario sapere che il 27 gennaio, durante la prima giornata, sarà possibile seguire l’evento intitolato “La correlazione dei requisiti: le novità legislative di termica e acustica in edilizia e il parere dei soggetti coinvolti”.

Sempre durante la stessa giornata, sarà possibile ancora seguire “Il Risparmio energetico. Soluzioni

progettuali e corretta messa in opera del sistema edificio-impianto”.

CasaClima

Esempio di energia alternativa: i campi fotovoltaici

A questi eventi, si affiancheranno una serie di incontri inerenti l’energia e la sostenibilità, per non parlare del programma collaterale che porterà la giusta occasione per comprendere e, successivamente applicare, la bioarchitettura.

Un evento importante presente in queste tre giornate di fiera, accadrà durante la giornata del 28 gennaio 2011, dove il congresso verterà una particolare attenzione, nei confronti del recupero edilizio in totale efficienza energetica. Il tema si intitolerà “Energia, Clima e Restauro”.

La giornata successiva, a partire dalla mattinata, invece, Klimahouse volgerà il suo sguardo verso il futuro, intitolando l’evento “Opportunità, Esempi e Tendenze”.

Per permettere a tutti di poter visitare in modo semplice e organizzato la fiera, ogni evento si svolgerà in doppia lingua.

Inoltre, ogni presentazione presente in fiera, sarà raccontata e spiegata sia in tedesco che in italiano in modo simultaneo.

Per chi decidesse di partecipare all’evento è utile sapere inoltre che, il costo per una sola giornata è di 30 euro, mentre quello a tutte e tre le giornate è di 5 giornate, previa registrazione online sul sito internet.

Questo è l’evento, un momento adatto per toccare con mano il futuro!

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

GIARDINI VERTICALI: case verdi e la natura si riappropria dei suoi spazi
Giardini in verticali  e case verdi ricoperte vegetazione I giardini verticali sono un nuovo concetto di vedere l’orto privato e pubblico. Realizz...
Fondi europei ed edilizia: il nuovo regolamento
Il nuovo regolamento europeo per l’ecoedilizia ha come volontà primaria quella di aumentare il sostegno tra gli stati membri per un ottimale utilizzo ...
Frits Philips Concert Hall: nuovo re-styling fra musica e tecnologia
La sala da concerto di Eindhoven è stata inaugurata il 9 ottobre, dopo i lavori di re-styling progettati dallo studio olandese Van Eijk & Van ...
La forma dell'edificio e il funzionamento bioclimatico.
Questa breve trattazione vuole considerare alcuni aspetti relativi a delle riflessioni sul concetto di forma di un edificio in relazione alle componen...
Net Lima Tower: il primo edificio ecosostenibile progettato nelle Filippine
Questo progetto merita sicuramente di essere menzionato, in quanto rappresenterà un esempio da seguire nella progettazione futura all'interno delle Fi...
La bioedilizia e le vernici naturali
Per molti anni l'edilizia comune si è rivolta ad aziende petrolchimiche per poter realizzare prodotti in grado di verniciare e trattare differenti sup...
Architettura residenziale: BGF house dello studio FPA vince all'European Property Awards 2012
Quest'anno uno studio di Padova,  FPA Franzina+Partners Architettura, fondato nel 1992 dall'architetto Michele Franzina, ha vinto l’“European Prop...
Foster + Partners un progetto per abitare la luna
Si è sempre parlato della possibilità di colonizzare altri pianeti del nostro sistema solare, ma forse la possibilità di realizzare qualcosa del gener...