Pellicole filtranti per vetri

Le pellicole filtranti per vetri sono un’ottima soluzione progettuale per le architetture con ampie vetrate o anche per edifici in assenza di scuri.

Le pellicole filtranti

Le pellicole filtranti equilibrano l'apporto di radiazione solare visibile e la temperatura interna

PROGETTARE L’INVOLUCRO TRASPARENTE

Il vetro rappresenta un componente strutturale dell’edificio molto importante in quanto, permette alla luce di entrate all’interno e alla radiazione solare, di scaldare naturalmente l’area indoor di un qualunque edificio costruito.

L’errata progettazione dell’involucro trasparente, può provocare una grave dispersione di calore nella fase invernale, o un eccessivo surriscaldamento interno durante il periodo estivo.

Sensazione provocata da una sbagliata progettazione dell'involucro trasparente -inverno-

Sensazione provocata da una sbagliata progettazione dell'involucro trasparente -estate-

Proprio per questo la ricerca si è via via raffinata approfondendo i fattori che determinano gli sbalzi di temperatura nel microclima ed il discomfort causato al fruitore.

Chi utilizza uno spazio, deve sentirsi a suo agio, ed il fattore termo igrometrico è determinante per la sua sensazione di benessere.

Gli schermi solari in tutte le loro varianti, sono quindi necessari, perchè intervengono nella termoregolazione di un edificio.

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE PELLICOLE FILTRANTI SOLARI

La caratteristica principale della pellicola filtrante solare, e quella di mantenere in equilibrio l’apporto solare e, quindi radiazione solare visibile, continuando a proteggere l’interno dalla radiazione infrarossa e dai dannosi campi EM.

Le nuove pellicole solari respingono fino al 96% di radiazione solare infrarossa, migliorando notevolmente il comfort indoor.

Inoltre questo miglioramento non riguarda solo la sensazione di benessere interna, ma consente di avere anche un miglioramento di apporto energetico.

Infatti, la presenza della pellicola filtrante sul vetro, permette di risparmiare in modo significativo, sugli impianti di raffrescamento.

Oltre a questi giovamenti, la pellicola, mantiene inalterata la trasmissione della luce visibile attraverso il vetro non incidendo sul calcolo dell’apporto di illuminazione naturale nell’ambiente.

La pellicola scherma quasi completamente l’interno dalla radiazione ultra-violetta e dai campi elettromagnetici.

pellicole per vetri

Il vetro, infatti, è l’unico elemento dell’involucro edilizio a far filtrare tutte le radiazioni presenti in natura.

Anche il valore di trasmittanza termica (U) migliora e conseguentemente, si ha un guadagno di prestazioni energetiche.

Le Regioni Lombardia, Emilia Romagna, Liguria e Toscana hanno legittimato l’utilizzo delle pellicole filtranti per vetri al fine di ottenere un’alta efficienza energetica con conseguente miglioramento nel punteggio per la stesura del certificato energetico.

Grazie ai ricercatori e agli investimenti in termini di sviluppo energetico e nei confronti della sostenibilità ambientale, le pellicole hanno raggiunto n livello prestazionale elevatissimo.

vetri con pellicole filtranti

La pellicola filtrante permette il normale ingresso di luce naturale all'interno degli ambienti

In un componente di spessore veramente esiguo (circa 4 mm), troviamo una qualità tecnologica elevatissima.

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

Materiali edili riciclati: nuova vita agli scarti trasformati per l'edilizia
I materiali di scarto del processo edilizio costituiscono il settore più cospicuo d’inquinamento ambientale. I materiali di risulta, se recuperati e ...
La bioedilizia del futuro parte dalle case preistoriche
Sembrano biocase ispirate alle caverne preistoriche, in realtà sono modernissime abitazioni rupestri create dalle concavità naturali. Tutte alt...
La Biennale di architettura 2010 a Venezia: venite con noi a visitarla!
la biennale di architettura a venezia è un appuntamento imperdibile per architetti, studenti designer e curiosi!
NON PIU’ LA DIA MA LA SCIA
Il ministero per la semplificazione normativa in data 16 settembre 2010 ha sostituito la DIA (Dichiarazione di Inizio Attività) con la SCIA (Segnalazi...
Finestre ad energia solare
Il sole è una delle risorse gratuite più grandi di cui il nostro pianeta può usufruire. I consumi dell’uomo hanno portato lentamente ad un degrado ...
Progettazione bioclimatica: la scelta del sito in funzione del clima
La localizzazione di un sito e la sua progettazione sono certamente correlati agli aspetti climatici che caratterizzano il luogo dell'intervento. Cerc...
SANAA architects: Museo di Arte Contemporanea del XXI secolo, Kanazawa, Giappone.
Questo progetto è molto interessante perchè definisce un particolare modo di declinare l'architettura museale. Cerchiamo di capirne di più attraverso ...
Indice di prestazione energetica obbligatorio: ad un mese dall'entrata in vigore del Dlgs 28/2011 tu...
Annunci immobiliari e prestazioni energetiche: il Dlgs 28/2011  E' passato un mese dall'entrata in vigore del Dlgs 28/2011 che ha aggiunto il comma 2...