Le serre solari: progettare sostenibile

L’architettura moderna si sta’ sviluppando mettendo in primo piano l’uomo, l’edificio e l’ambiente.

serra solare

Solarfabrik: esempio serra solare

Le caratteristiche climatiche del luogo in cui si costruisce sono diventate fondamentali per una giusta progettazione, tenendo conto del benessere e della salute dei fruitori.

La serra solare appartiene alla progettazione bioclimatica che si avvale di soluzioni alternative ed innovative basando la progettazione di un edificio all’adattamento del clima in cui si inserisce, massimizzando gli apporti di calore nei periodi invernali e generando raffrescamento naturale nei periodi estivi.

Oltre a questo, l’architettura bioclimatica ricerca applicazioni impiantistiche che prevedono l’uso di energie rinnovabili.

Questo nuovo metodo di progettare, cerca poi di sfruttare al massimo l’energia passiva.

Definizione di serra solare

La serra solare è un sistema tecnologico che sfrutta la radiazione solare per equilibrare gli apporti energetici all’interno della casa.

Progettare un edificio con la presenza di serre solari consente di avere un risparmio energetico ed un miglioramento del confort indoor notevoli.

La serra solare è un ambiente chiuso che deve permettere sempre la possibilità di ventilazione naturale grazie all’utilizzo dei serramenti apribili.

progettare serra

Serra solare incassata. Quando si progetta una serra solare la ventilazione naturale deve essere garantita

L’orientamento di una serra

La serra deve essere orientata a Sud in modo da avere un giusto rapporto sole ombra.

Gli orientamenti Est Ovest sono sconsigliabili in quanto avverrebbe un surriscaldamento difficile da eliminare.

Un’esposizione a Nord non pone problemi di surriscaldamento, ma genera problemi durante il periodo invernale, in quanto la radiazione solare che attraversa la serra è molto debole.

La serra viene chiamata anche “giardino d’inverno” poiché è utile collocare delle piante d’appartamento che regolano la temperatura interna e l’umidità presente nell’ambiente.

progettare giardino d'inverno

giardino d'inverno

Essendo posta generalmente a Sud, come spiegato nelle righe precedenti, quando si progetta una serra è necessario pensare a degli elementi schermanti che possano fungere da ombreggiamento durante i periodi caldi.

La barriera schermante si può ottenere mediante semplici tende o tramite dei sistemi oscuranti meccanici che vengono regolati elettronicamente a seconda delle esigenze.

La copertura della serra solare dovrà avere un minimo di inclinazione per garantire lo scolo dell’acqua piovana.

La serra solare sfrutta totalmente la radiazione solare funzionando come un sistema di guadagno diretto dove il calore viene accumulato e poi ceduto nell’ambiente interno.

La radiazione solare viene, infatti, assorbita dalla parete della serra che la converte in calore trasferendosi nell’edificio.

Uso di vetrocamera

Per garantire un buon comportamento termico è preferibile l’utilizzo di vetrocamera, un sistema costituito da due lastre di vetro separate da un’intercapedine. In questo modo la finestra ha un isolamento termico molto alto ed allo stesso tempo possiede grandi prestazioni di isolamento acustico.

vetrocamera finestre

finestre con vetrocamera

Struttura sezione vetrocamera

In molte regioni, la serra solare, certificando il miglioramento delle prestazioni energetiche, può non essere computata nella volumetria dell’edificio, in quanto viene considerata un vero e proprio sistema impiantistico.

La presenza della serra solare garantisce un notevole risparmio energetico in quanto aumenta l’isolamento termico dell’interno involucro edilizio, riduce i ponti termici e sfrutta l’energia passiva dettata dal sole.

Occorre comunque porre l’attenzione nei confronti del riscaldamento indoor, in quanto una sbagliata progettazione, non valutando le variazioni climatiche stagionali e giornaliere, può provocare un disconfort causato dal surriscaldamento.

Consigli progettuali

Il volume della serra deve essere progettato in modo da non risultare antiestetico rispetto l’edificio.

E’ necessario trovare soluzioni alternative che integrino completamente la serra con l’edificio mantenendo comunque al massimo l’apporto energetico.

Nel mondo o semplicemente in Italia sono molti gli architetti che stanno sperimentando l’uso della serra solare. I costi di costruzione non sono elevatissimi mentre il rendimento energetico si.

Questo fa si che in una classificazione energetica, la presenza delle serre solari, aiuta a raggiungere i vertici della certificazione energetica e della qualità dell’edificio.

La progettazione bioclimatica è questo: sfruttamento delle risorse rinnovabili e interminabili per contenere i consumi, rispettare l’ambiente e generare energia, migliorando la qualità della vita indoor e outdoor.

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

Casa passiva e casa attiva: progettazione biocompatibile ed ecosostenibile
Si sta finalmente diffondendo e radicando nel pensiero comune una cultura fondata su delle semplici regole di progettazione, scelta dei materiali cost...
FERRARI WORLD: apre il parco tematico della Ferrari ad Abu Dhabi
Dopo solo quattro anni dal progetto, apre i battenti il parco tematico dedicato alla Ferrari. Anche se il cavallino rosso è un simbolo del made...
Architettura bioclimatica nel mediterraneo: dalle architetture ipogee ai trulli ai damusi
Aspetti e caratteristiche di alcune tipologie architettoniche relative all'area del mediterraneo che si caratterizzano per particolari soluzioni biocl...
Un recupero edilizio inusuale: gli edifici industriali di Zavrtnica
Quando si parla di recupero edilizio, spesso si pensa ad una serie di interventi strutturali in grado di rimettere a nuovo edifici ed intere aree di u...
Un edificio per uffici a Calveen, Olanda
Questo progetto tratta la realizzazione di un edificio per uffici che si colloca lungo la Rondweg Noord, una strada a scorrimento veloce che, lungo la...
SANAA architects: Museo di Arte Contemporanea del XXI secolo, Kanazawa, Giappone.
Questo progetto è molto interessante perchè definisce un particolare modo di declinare l'architettura museale. Cerchiamo di capirne di più attraverso ...
Obbligo certificazioni energetiche: fine alle autocertificazioni in classe G
Dopo un anno di test al via l’obbligo di certificazioni energetiche per gli edifici sia in affitto che in compravendita. Questa svolta presto avrà i s...
CO-WORKING: la condivisione dell' ufficio e degli spazi per un nuovo modo di lavorare
Oggi vi voglio parlare del co-working, un nuovo modo di lavorare che sta prendendo piede in Italia e che coinvolge, molto spesso, attività come qu...