Vetro traslucido e struttura metallica per l’Ambasciata Finlandese a Washington D.C.

Filed under: Architettura,Architettura Moderna |

Nonostante l’apparente semplicità di questo edificio progettato da Mikko Heikkinen e Markku Komonen si tratta di un sistema fatto di linee sospese, movimenti di luce, leggerezza formale che nascondono una complessità compositiva non indifferente e che rendono l’idea di un architettura poco tangibile, quasi eterea.

L’evoluzione progettuale dei due architetti ha radici profonde nella loro esperienza a partire dai numerosi progetti a cui hanno fatto parte fino alle ultime realizzazioni come questo progetto per l’ambasciata Finlandese a Washington e l’ambasciata nordica a Berlino, il centro di arte contemporanea a Helsinki e il teatro reale a Copenhagen.

Si tratta di un processo creativo che parte da una certa complessità nella definizione geometrica fino ad arrivare ad un maggiore rigore e pulizia nei lavori più recenti.

Nonostante l'ermetismo e l'austerità formale della facciata, l'edificio stabilisce un rapporto continuo con la vegetazione attorno.

Nonostante l'ermetismo e l'austerità formale della facciata, l'edificio stabilisce un rapporto continuo con la vegetazione attorno

Si tratta di una area densamente popolata occupata da grandi edifici all’interno di una zona verde caratterizzata dalla presenza di alberi anche molto antichi.

Il layout di questo progetto prevede il collocamento di uno spazio relativo all’amministrazione, aree per conferenze, una piccola biblioteca, un bar, aree per mostre, seminari, concerti e uno spazio di accoglienza. In totale circa 50.000 metri quadrati occupati per una discreta parte anche da una area per i parcheggi.

L’uso del vetro traslucido e della struttura metallica e la composizione sono un riferimento alla Maison en Verre di Pierre Chareau.

L’edificio combina in maniera razionale e coerente la distribuzione di spazi per uffici in due blocchi di forma rettangolare con uno spazio centrale caratterizzato da una serie di intersezioni di scale e passerelle pedonali, come in uno spazio piranesiano.

Questo spazio centrale serve anche per fare filtrare la luce proveniente dal lucernaio all’interno degli uffici che vengono illuminati naturalmente non solo attraverso la luce che filtra in facciata ma anche attraverso quella dei corridoi.

vetro traslucido struttura metallica

Particolare della facciata con rivestimento in pannelli di vetro.

Sulle facciate laterali un rivestimento in granito verde riflette in maniera spettacolare le piante e le foglie degli alberi.

La facciata frontale è realizzata mediante blocchi di vetro traslucido e pannelli metallici.

Sulla facciata sud è presente una griglia che funge da brise soleil.

Per la sapienza d’uso di elementi metallici in architettura, Heikkene e Komonen hanno vinto il Building of Excellence prize nel 1994 promosso dalla Iron Worker Employers Association of Washington D.C.

Potrebbero interessarti anche:

    None Found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.



Altri articoli di giardinaggio che potrebbero incuriosirti:

23 settembre 2010:CONVEGNO INTERNAZIONALE DI LEED ITALIA per territori e quartieri ecosostenibili
Si terrà giovedì 23 settembre 2010 alle ore 9.00 presso il palazzo Taverna a Roma, il convegno internazionale del Leadership in Energy and Environ...
Il controllo ambientale in architettura. Parte seconda.
Proseguiamo il percorso storico nell'analisi dell'evoluzione dei sistemi di controllo ambientale in architettura.
Arredare casa: consigli ed informazioni utili
Nell'organizzazione degli spazi è necessario seguire alcuni consigli dettati da semplici regole per favorire e migliorare l'utilizzo degli spazi stess...
CONTAINER: unità modulari da abitare
La costante ricerca nel campo dell'architettura, di fissare,creare canoni e modelli architettonici, attraverso elementi modulari, universali e rep...
Ristorante dell'Opéra Garnier di Parigi, progetto di ODILE DECQ
Il 27 giugno verrà inaugurato in Francia, a Parigi, il nuovo Ristorante dell'Opera progettato dall'architetto di fama mondiale francese, Odile Decq. ...
Green economy e sostenibilità ambientale
Lo sviluppo sostenibile è un obiettivo che l'uomo deve perseguire in tutti i campi, dall'industria, alle costruzioni fino alle azioni quotidiane. Cerc...
Barometro di Holland Park a Londra: un originale esempio di riuso creativo in architettura
Il barometro pubblico di Holland Park a Londra è un esempio molto particolare di recupero edilizio: cerchiamo di capire le caratteristiche e il suo fu...
Torre e Piazza Woerman a Las Palmas de Gran Canaria
Il progetto per la Torre Woerman a Las Palmas de Gran Canaria è certamente uno degli edifici più caratterizzanti realizzati negli ultimi anni. Cerchia...